Head

Premi e Selezioni

FESTIVAL DEL CINEMA DI SALERNO
Venerdì 23 Novembre 2006

Premio per la Sezione
Un libro per il Cinema - Il cinema per un libro
60° Festival Internazionale del Cinema di Salerno,
in collaborazione con il Centro di Pedagogia e Filologia "S. Valitutti" di Salerno
al libro di Simona Gesmundo
Molloy: dall'intelligenza artificiale al Cinema
Edizione Laboratorio Sperimentale G. Losardo, 2005Simona Gesmundo

Questo libro apporta un contributo di rilevante importanza al cinema di oggi e anche a quello dell'immediato futuro, poiché riporta un progetto ideativo, poi realizzato, di intelligenza artificiale applicato al cinema. Questo libro, pubblicato postumo dal Laboratorio Sperimentale "G. Losardo", ha pertanto all'unanimità meritato il Premio (alla memoria) nella Sezione del nostro Festival Un libro per il Cinema - Un libro per il Cinema, per il suo indiscutibile valore, per l'innovazione, la qualità scientifica e gli sviluppi d'applicazione possibili.


Poiché infatti gli studi innovativi condotti da questa giovane studiosaParticolare catalogo, morta che non aveva compiuto ancora 29 anni, di cui questo libro è l'esito, fanno sì che la sua opera non resterà incompiuta; anche grazie a questo libro tanti altri studiosi di cinema continueranno a fare vivere e ad applicare quello che Ella ha creato. L'alto contributo dato da questo volume riguarda inoltre non solo nuove e importanti possibilità di applicazioni, ma anche una riflessione su quali nuove dimensioni estetiche possono essere formulate con lo sviluppo delle tecnologie digitali nel cinema.




PITCH-ME! - CARTOONS ON THE BAY - 2007
Selezione del prototipo di Molloy serie di corti d'animazione in 2D di Simona Gesmundo

Copyright 2006 Associazione del Premio Simona Gesmundo C.F.95074410630